kPhoto Jaidermartina Flughafen Bozen 15

Pilots corner

ATTENZIONE: Le informazioni di seguito fornite hanno carattere meramente indicativo e sommario. Esse non sostituiscono quanto definito dalle pubblicazioni ufficiali come AIP-Italia, NOTAM ecc.

Sul sito ufficiale dell' ENAV Spa (Ente Nazionale per l'Assistenza al Volo - www.enav.it → Servizi on line → AIP) sono consultabili gratuitamente i seguenti documenti aeroportuali: 
 - Aerodrome Chart ICAO
 - Obstacle Chart Type A
 - Obstacle Chart Type B
 - STAR
 - Initial climb procedures
 - Visual approach chart


Procedure di volo IFR (Vedasi AIP - AD 2 LIPB 1-10 ... (# 22 Procedure di volo)
Le procedure di avvicinamento connesse alla "VOR a - Cat.A/B/C" sono eseguibili da operatori in possesso di AOC con equipaggi qualificati in accordo a EU-OPS 1.975 e AGM sez.4, solo di giorno, senza specifica autorizzazione da parte dell'ENAC (Ente Nazionale Aviazione Civile).

Le " Cloud breaking procedure" sono eseguibili di giorno e di notte, previo autorizzazione ENAC.

Di notte le procedure strumentali di arrivo e partenza possono essere effettuate solo da Operatori in possesso di COA, autorizzati dall'autorità per l'aviazione civile italiana (ENAC). Gli operatori non di trasporto pubblico possono condurre operazioni notturne previa specifica autorizzazione dell'ENAC esclusivamente con aeromobili plurimotori e limitatamente agli arrivi per RWY 01.

La visibilità minima (cockpit visibility) è 5 Km.

La ABD AIRPORT SPA può, su richiesta, fornire un "tailored airport briefing & contingency procedures".

Per informazioni sulle autorizzazioni fare riferimento a:
ENAC - Direzione Aeroportuale Nord Est
Tel. +39 041 26067027
Fax. +39 041 2606701
Mail: operazioni.nordest@enac.gov.it


Procedure di volo VFR (Vedasi AIP - AD 2 LIPB 1-12 (# 22 Procedure di volo)
La visibilità minima per Operatori con COA (cockpit visibility) è 5 Km; per tutti gli altri 1,5 Km.
Il VFR-notturno non è consentito.


Distanze dichiarate per il decollo e l'atterraggio
Su richiesta (via radio all'AFIS) del Pilota è concesso l'utilizzo della RESA pavimentata con le seguenti distanze dichiarate (AIP - AD 2 LIPB 1-5 #13):

RWY 01 - START POINT JET:
TORA 1388M, TODA 1538M, ASDA 1388M, LDA 1293M

RWY 19 - START POINT JET:
TORA 1383M, TODA 1538M, ASDA 1383M, LDA 1230M

RWY 01 - START POINT PROP:
TORA 1413M, TODA 1563M, ASDA 1413M, LDA 1293M

RWY 19 - START POINT PROP:
TORA 1413M, TODA 1568M, ASDA 1413M, LDA 1230M


Handling - Tariffe e servizi
Si prega di consultare l'apposita sezione del sito. Vista la ridotta disponibilità di piazzole aeromobili è raccomandato contattare in anticipo il Gestore aeroportuale:
Ufficio General Aviation
Tel.+39 0471 255 207 
Fax.+39 0471 255 202 
SITA BZOOWXH 
E-mail: generalaviation@bolzanoairport.it
Orari per informazioni: 06.00-22.00


Pilot briefing workstation - NOTAM
Presso lo scalo di Bolzano sono disponibili due postazioni per la preparazione del volo, collegate ad internet, provviste di stampante, Fax e telefono. Una postazione è situata al primo piano del terminal mentre l'altra è disponibile nella immediata vicinanza del piazzale aeromobili principale.
Per una migliore valutazione Meteo aeroportuale, attraverso la Home page dell'aeroporto di Bolzano si può accedere in real time a due videocamere, una puntata verso nord-ovest e l'altra verso sud, e visionare le due valli di avvicinamento e/o uscita.


Rifornimento carburante
Per il rifornimento di carburante e per l'esenzione IVA si prega di consultare l'apposita sezione "CARBURANTE" del sito.



Informazioni importanti ai viaggiatori
Tutti i viaggiatori che entrano nel territorio dell'UE o ne escono con una somma in contanti pari o superiore a € 10.000 sono tenuti a dichiararla alle autorità doganali conformemente al regolamento (CE) n. 1889/2005, in vigore dal 15 giugno 2007. Per maggiori informazioni sulle formalità doganali potete consultare il seguente link.


Norme sanitarie
I comandanti dei voli provenienti da paesi "extra UE" o da zone/paesi sottoposti a misure sanitarie, come specificato dalla circolare EAL-10 dell'ENAC e in applicazione del Regolamento Sanitario Internazionale, sono obbligati per legge a presentare all'arrivo:
 - La lista passeggeri
 - La Dichiarazione Generale di Aeromobile

L'Aeroporto ha obbligo di archiviazione della suddetta documentazione per eventuali verifiche da parte delle autorità sanitarie competenti (USMAF).