Passeggeri a ridotta mobilità

L'assistenza speciale può essere richiesta da tutte le persone con disabilità o a mobilità ridotta (es: disabilità fisica, handicap mentale o per ragioni di età).
ABD AIRPORT SPA fornisce assistenza speciale sia per i voli in partenza, in arrivo e transito, in conformità al Regolamento UE n. 1107/2006, che definisce le nuove regole di assistenza a terra per passeggeri con ridotta mobilità e stabilisce che le compagnie aeree siano in grado di garantire il servizio di assistenza anche a bordo degli aeromobili.
Il servizio di assistenza speciale è gratuito, il personale aeroportuale di ABD AIRPORT SPA è addestrato a fornire l'assistenza necessaria, al fine di rendere l'Aeroporto di Bolzano il più accessibile possibile:

Contatti:
telefono: +39 0471 255 255
fax: +39 0471 255 202
email: ticket@bolzanoairport.it

Modalità: come richiedere l'assistenza speciale
La richiesta di assistenza e le esigenze particolari del passeggero con disabilità o a ridotta mobilità devono essere notificate all'atto della prenotazione al vettore aereo, al suo agente o operatore turistico, o al più tardi, almeno 48 ore prima dell'ora pubblicata di partenza del volo.
Se si viaggia con più compagnie aeree, il passeggero dovrebbe contattare le stesse a garanzia che l'assistenza venga garantita per tutto il viaggio aereo fino a destinazione.

Al fine di informare i passeggeri in merito al significato che viene attribuito alle codifiche utilizzate dagli operatori, elenchiamo di seguito la codifica ufficiale utilizzata dalla IATA.

PRM (passengers with reduced mobility)
Passeggeri a mobilità ridotta
WCHR (wheel chair ramp)
Passeggero che può camminare autonomamente all'interno dell'aeromobile, nonché scendere e salire le scale, ma che ha bisogno di una sedia a rotelle o di altro mezzo di trasporto per spostarsi per lunghi tratti di strada all'interno dell'aerostazione
WCHS (wheel chair stair)
Passeggero che può camminare autonomamente all'interno dell'aeromobile, ma che non può scendere o salire le scale e che ha bisogno di una sedia a rotelle o altro mezzo di trasporto per spostarsi all'interno dell'aerostazione
WCHC (wheel chair cabin)
Passeggero immobilizzato, che ha bisogno di una sedia a rotelle per spostarsi e necessità di assistenza al momento dell'arrivo in aeroporto fino al termine del volo nonché per uscire dall'aeroporto
DEAF
Passeggero con menomazione dell'udito e della parola
BLIND
Passeggero con menomazione della vista (distinguere non vedente da ipovedente)
DEF/BLIND
Passeggero con menomazione della vista e dell'udito e che ha bisogno dell'assistenza e di un accompagnatore per spostarsi
DPNA
Passeggeri con problemi intellettivi o comportamentali

Si informa che il vettore aereo, al fine di offrire un servizio mirato a soddisfare le esigenze specifiche del passeggero PRM, potrebbe richiedere ulteriori informazioni relativamente alle modalità dell'assistenza richiesta, all'eventuale trasporto/utilizzo di apparecchiature mediche e/o ausili per la mobilità. All'eventuale necessità di viaggiare con cani da assistenza riconosciuti.

In aeroporto

Il PRM che si reca direttamente al check-in deve presentarsi:

    • all'ora stabilità e pubblicata dal vettore aereo o dal suo agente, dall'operatore turistico o dal gestore aeroportuale, oppure
    • qualora non indicato l'orario, il Regolamento 1107/2006 prevede almeno un'ora prima dell'ora di partenza pubblicata

Parcheggio per passeggeri a ridotta mobilità

Per passeggeri a mobilità ridotta sono a disposizione 11 posti auto dedicati e una toilette dedicata all'interno dell'aerostazione.

Mezzi disponibili ed ausili

L'aeroporto è dotato di sedie a rotelle e di attrezzature specifiche per imbarco/sbarco dall'aeromobile. (Ambulift AVIOGEI PED 3500)

Percorso tattile per non vedenti

ABD AIRPORT SPA ha realizzato tattile un percorsi per l'accesso all'aerostazione fino al principale punto di accettazione presso la biglietteria aerea.

Help Point

Si consiglia di utilizzare, all'arrivo in aeroporto, il campanello di chiamata di assistenza presente all'ingresso dell'aerostazione o di chiamare il numero 0471 255 255/254 per richiedere l'assistenza già dall'esterno dell'aeroporto, presso i parcheggi.
L'assistenza verrà fornita da un addetto dell'ABD AIRPORT SPA durante tutta la permanenza in aeroporto, nelle fasi di accettazione ed imbarco/sbarco da e per il posto assegnato a bordo dell'aeromobile, fino al ritiro del bagaglio a mano e/o da stiva senza l'addebito di costo per il servizio.

Risarcimento in caso di perdita o danneggiamento di attrezzature e dispositivi

Nel caso in cui le sedie a rotelle, le altre attrezzature per agevolare la mobilità o i dispositivi di assistenza vengano persi o danneggiati durante la gestione in aeroporto o il trasporto a bordo degli aeromobili, il passeggero cui appartengono è risarcito in conformità di quanto prevede il diritto internazionale, comunitario e nazionale.

Standard di qualità

Obiettivo del servizio: accoglienza del passeggero a ridotta mobilità o disabile in tempi congrui – dati statistici riferiti alle assistenze fornite da ABD AIRPORT SPA nell'anno 2012.

PRM PASSEGGERI PRENOTATI PASSEGGERI NON PRENOTATI
PARTENZA Il 100 % dei PRM non deve aspettare più di 10 minuti dalla richiesta di assistenza presso i punti designati Il 100 % dei PRM non deve aspettare più di 10 minuti dalla richiesta di assistenza presso i punti di arrivo designati
ARRIVO Nel 100% dei casi i PRM non devono aspettare più di 10 minuti dalla discesa dell'ultimo passeggero Nel 100% dei casi i PRM non devono aspettare più di 10 minuti dalla discesa dell'ultimo passeggero

Si ricorda che gli standard di qualità del servizio si riferiscono ai passeggeri con prenotazione del servizio, che deve essere obbligatoriamente effettuata dai vettori con cui si viaggia. Il passeggero è tenuto quindi a richiedere il servizio alla compagnia aerea con cui si effettua la prenotazione del volo con un preavviso di almeno 48 ore dall'ora del volo pubblicata; dovrà poi essere la compagnia aerea a provvedere a prenotare presso ABD AIRPORTO SPA il servizio di assistenza. Laddove ciò non accada, i passeggeri hanno comunque diritto al servizio da parte del personale specializzato, anche se con tempi di attesa diversi dagli standard fissati.

Reclami

In caso di mancata applicazione delle tutele previste, il passeggero deve indirizzare il proprio reclamo in prima istanza alla compagnia aerea.
Successivamente, in mancanza di risposte adeguate sulle presunte violazioni, il Passeggero può presentare formale reclamo all'Enac.
Sul sito www.enac-italia.it è possibile consultare tutti i testi legislativi cui fa riferimento la presente "Guida rapida" nonché i recapiti della struttura centrale e delle sedi periferiche dell'Ente.

Link utili

Di seguito i link utili:

Modulo reclamo
ENAC - Sezione PRM
Eur Lex

Sudtirol.com
La direttiva europea 2009/136/CE (E-Privacy) regolamenta l'utilizzo dei cookie. Questo sito utilizza i cookie. OK